Il padel coperto a Terni

Il primo padel coperto dell'Umbria, un ricco calendario di eventi e

Sponsor

Prenota un campo

Galleria Immagini

Galleria degli ultimi eventi, personaggi di spicco, tornei e campinati sui nostri campi

Il vero Tennis Padel al Padel dei Draghi di Terni

Padel a Terni Il vero Tennis Padel al Padel dei Draghi di Terni È una versione particolare del tennis, già nota alla fine dell’800 ideata da Frank Beal sportivo statunitense, modificato in seguito nel 1969 da Enrique Corcuera che lo regolò e chiamò appunto Tennis Padel. Con due nuovi campi, il nostro centro offre il Tennis Padel. Le regole sono uguali al Tennis, mentre il campo è più piccolo e ha delle pareti in vetro, differenti caratteristiche anche per le racchette. Questo gioco non richiede grandi qualità atletiche o tecniche, servono soprattutto buoni riflessi, agilità e prontezza, ovviamente anche una buona resistenza fisica. Tuttavia è uno sport adatto a chiunque, lo scopo principale del Padel è divertire giocando uno contro l’altro o in coppia.

Chi Siamo

Padel dei Draghi è una associazione di appassionati... Per chi volesse seguire il Padel a livello competitivo può farlo sempre affiancato dai nostri qualificati istruttori. Rimane comunque uno sport adatto a tutti e per ogni età. Per giocare a Padel a Terni, anche in inverno con il campo coperto il nostro centro è da tempo uno dei maggiori luoghi dove praticarlo, sia per divertimento sia a livello agonistico.

257

MEMBRI E ASSOCIATI

2

CAMPI ALL'APERTO E COPERTI

3

ISTRUTTORI

E-mail

info@padeldeidraghi.it

phone

340 276 92 35
335 744 25 26

Address

Via Benedetto Croce 8, Terni

Contattaci

Il Padel

Si tratta di uno sport giovane,  che sta esplodendo in tutti i Paesi del mondo. L’esplosione della padel-mania avviene, principalmente grazie alla sua immediata socialità, consentendo di imparare a giocare in tempi brevi, riuscendo ad acquisire fin da subito le capacità per praticarlo e per disputare partite a livello amatoriale; dall’altro, si tratta di un’attività che coinvolge necessariamente due coppie di giocatori, favorendo, così, l’aggregazione tra i partecipanti.

Un campo di mt.20×10, quattro pareti di vetro, una racchetta senza corde, due coppie affiatate di amici puoi cominciare a giocare! Il Padel è uno sport a metà tra il tennis e lo squash, ma più dinamico ed entusiasmante, sta coinvolgendo un numero crescente di appassionati e sta assumendo sempre una maggiore importanza, Il battitore deve effettuare la battuta in posizione diagonalmente opposta all’area di battuta dell’avversario e deve far rimbalzare la palla sul suolo prima di colpirla. I giocatori possono respingere la palla colpendola a volo o dopo il primo rimbalzo e possono colpire la parete della propria metà campo con la palla affinché questa passi sopra la rete verso il campo dell’antagonista. La palla non può toccare al volo la parete delimitante la metà campo dell’avversario.

Sebbene il nome originario della disciplina sia “paddle”, la Federazione Spagnola ha optato per l’utilizzo dell’acronimo P.A.D.E.L. (“promoción de actividades deportivas, educativas y lúdicas”) e tale scelta è stata confermata, nel 1991, nell’atto di fondazione della International Padel Federation.

I giocatori: nei match si affrontano sempre due coppie; il servizio: dal basso verso l’alto;
la modalità di conteggio dei punti è la stessa del tennis;si utilizza una palla simile a quella da tennis; la racchetta è più piccola e solida, senza corde e forata; le pareti sono parte integrante del gioco.

Per questa disciplina, la Spagna rappresenta  un punto di riferimento per questa disciplina.Il Padel ha una propria Federazione nazionale e, con i suoi 4 milioni di appassionati, è lo sport più praticato dopo il calcio.

Nel 1991, si costituisce la Federazione Italiana Gioco Paddle (FIGP) Nel 2008 il padel viene riconosciuto dal CONI, attraverso l’inserimento di questa disciplina nell’ambito della Federazione Italiana Tennis. Oggi si contano circa 30.000 praticanti, di cui 10.000 tesserati e ben 1200 campi diffusi su tutto il territorio Nazionale
 Lo sviluppo del padel in Italia coinvolge diversi fattori:
 Infrastrutture: dimensioni ridotte,nello stesso spazio di un campo da tennis se ne possono installare due da padel,  Accessibilità allo sport, diminuzione dei costi delle strutture e oggi un campo da padel ha un prezzo che si aggira tra i 14.000 e i 18.000 euro.Tornei: attraverso i risultati conseguiti nei Campionati del mondo ed europei, le rappresentative nazionali – maschile e femminile – rientrano tra le sei squadre più competitive.Formazione: la Federazione ha puntato sulla formazione dei maestri, organizzando un percorso autonomo rispetto a quello del tennis. In particolare, sono previsti corsi per istruttori di primo e secondo livello e, da quest’anno, anche quello per i maestri nazionali.

Sebbene il padel da semplice gioco si sia trasformato in un vero e proprio sport e la sua popolarità stia crescendo rapidamente, a livello internazionale questa disciplina non è ancora conosciuta in tutto il mondo.
Carta Olimpica alla mano, infatti, tra i requisiti richiesti affinchè uno sport sia ammesso alle Olimpiadi, figura la sua diffusione globale. Più precisamente, si richiede che l’attività sportiva:

·          sia praticata in almeno 75 stati e in 4 continenti diversi;

·          sia rappresentata e promossa da una Federazione Internazionale;

·         abbia aderito e applicato il Codice Mondiale Antidoping;

·         sia ammessa al programma dei Giochi almeno sette anni prima dell’Olimpiade in questione.

Questa popolarità 4.0 ha prodotto effetti positivi anche in termini di sponsorizzazioni e pubblicità, tanto che, ad oggi, i primi 40 padelisti del ranking mondiale possono vivere esclusivamente di questo sport.
Ma i vantaggi interessano, chiaramente, anche i marchi di prestigiose aziende che operano nel territorio locale.IlPadel dei Draghi offre visibilità con attività online e offline, affianca le aziende sponsor crea eventi tornei di Padel aiuta a sviluppare e gestire le relazioni tra sponsor e i suoi interlocutori: istituzioni, media, partner, fornitori, clienti attuali e prospect. Rafforza La Brand Identity, uno dei più importanti asset per lo sponsor, per questo deve essere progettata strategicamente in modo da esprimere la vision.